Skip to main content

Posizioni aperte

ll programma di dottorato in Ingegneria Meccanica copre un numero significativo di discipline che si focalizzano, nello specifico, sull'innovazione e su attività sperimentali. Per ulteriori dettagli, visitare la nostra pagina dedicata alle sezioni.

È attualmente chiuso il Bando XXXVIII ciclo – Aggiuntivo con scadenza 12 settembre 2022 ore 14:00 (ora italiana).
Sono disponibili sette posizioni con borsa di studio; le modalità di ammissione e le principali scadenze sono disponibili qui.

Sono inoltre disponibili 28 borse di dottorato di ricerca con finanziamento a valere sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), ripartite sulle seguenti linee di Investimento:

  • n. 24 borse su linee di ricerca per l’Innovazione delle Imprese (M4C2, 3.3) in co-finanziamento con aziende    
  • n. 1 borsa su linee di ricerca per la Pubblica Amministrazione (M4C1, 4.1)    
  • n. 2 borse di studio su linee di ricerca PNRR (M4C1, 4.1)    
  • n. 1 borsa di studio su linee di ricerca per le Transizioni Digitali ed Ambientali (M4C1, 3.4)

Oltre ai finanziamenti provenienti dal Ministero dell’Università e della Ricerca, le posizioni di cui sopra prevedono un finanziamento totale o parziale da alcune delle maggiori aziende ed enti di ricerca italiani e stranieri, tra cui A2A, Ansaldo Energia, Brembo, Pirelli Tyre, BLM Group, Italferr, ST Microelectronics, Comau, Hitachi Rail, Baker Hughes, ENI, Rete Ferroviaria Italiana, Lucchini RS, Stellantis Group.

I lavoratori dipendenti che intendono intraprendere un percorso di Dottorato in Ingegneria Meccanica hanno la possibilità di scegliere un Executive PhD – un progetto creato ad hoc per i candidati che lavorano. Per supportare i nostri programmi attraverso la sponsorizzazione di una borsa di studio, o ottenere maggiori informazioni sul nostro Executive PhD, potete contattare phd-dmec@polimi.it.